Consigli e trucchetti - LE RICETTE DI ERICA

Vicenza (VI)
www.lericettedierica.it
Ricette
Logo ufficiale
Vai ai contenuti

Conservare il prezzemolo

LE RICETTE DI ERICA
Pubblicato da in Consigli e trucchi · 14 Gennaio 2020
Conservare il prezzemolo
Prendete le foglie più belle, in modo tale da scoprire come conservare il prezzemolo a lungo. Procedete dunque separando le foglioline di prezzemolo dal gambo, poi versiamo dell' acqua fredda e del bicarbonato in una ciotolina ed uniamovi le foglie di prezzemolo; lasciamole a bagno per qualche minuto, per eliminare ogni impurità e poi risciacquiamole più volte in acqua fredda. Trasferiamo le foglie in una centrifuga ( quella utilizzata per le insalate) ed eliminiamo tutta l' acqua. Trasferiamo il prezzemolo in un sacchetto di plastica per alimenti e riponiamo in frigo. In questo modo il prezzemolo si conserverà per 2-3 giorni. In alternativa, per conservarlo per oltre una settimana, senza staccare le foglie dal gambo, mettiamo i gambi in un bicchiere d' acqua e riponiamo in frigo.
Come conservare il prezzemolo in freezer
Dopo aver visto come conservare il prezzemolo in frigo, scopriamo se è possibile congelarlo...risposta affermativa! Questo metodo ci consente di avere a disposizione il prezzemolo anche in inverno. Dopo aver lavato con cura il prezzemolo, come abbiamo visto prima, centrifughiamolo e trasferiamo il prezzemolo in un sacchetto di plastica per alimenti, quando lo chiuderemo, dovremo assicurarci di far fuoriuscire tutta l'aria in eccesso, quindi trasferiamo in freezer per un'ora circa. A questo punto, riprendiamo il nostro prezzemolo e sbricioliamolo con le mani, raccogliendolo in un vasetto per freezer dotato di chiusura. In questo modo, dosare il nostro prezzemolo, sarà semplicissimo. Dopo aver visto come congelare il prezzemolo, scopriamo anche un altro pratico trucchetto. Dopo aver sbriciolato il prezzemolo, seguendo il procedimento precedente, possiamo distribuirlo nei contenitori per il ghiaccio ed aggiungervi dell' acqua. Dopo un paio d' ore dal congelamento, per ragioni pratiche, possiamo trasferire i nostri cubetti in un sacchetto per alimenti e riporlo in freezer. Al momento di utilizzare il prezzemolo poi, ci basterà sciacquarlo velocemente sotto l' acqua calda, oppure aspettare che si scongeli.
Come conservare il prezzemolo sott'olio
La conserva sottolio, è una delle tecniche più antiche ed efficaci, che si tramandano da tantissimo tempo. Anche il prezzemolo non fa eccezione, è può essere conservato sottolio. Procedete pulendo con cura il prezzemolo ed asciugatelo, centrifugando o tamponandolo con un canovaccio pulito. A questo punto eliminate le eventuali foglioline più scure o macchiate. Trasferite le foglie di prezzemolo in un vasetto precedentemente sterilizzato, di vetro, alternandole a strati, con il sale ed esercitando anche una certa pressione. A questo punto, versate l' olio d' oliva, fino a raggiungere l' orlo del vasetto e lasciatelo riposare un paio d' ore senza tappare. A questo punto, l' olio dovrebbe essere finito sul fondo, lasciando spazio per un altro rabbocco d' olio. Solo ora potrete tappare e conservare in dispensa.
Come conservare il prezzemolo sotto sale
Il prezzemolo può essere conservato sotto sale, proprio come abbiamo visto per il procedimento sott' olio, in questo caso però ometteremo l' olio ed aggiungeremo molto più sale; quest' ultimo infatti deve essere in quantità molto maggiore rispetto al prezzemolo. Abbiate cura di sbriciolare il prezzemolo, dopo averlo asciugato per bene e lasciato all' aria aperta per qualche ora. I questo modo sarà molto più semplice mescolarlo con il sale e conservarlo a lungo nei vasetti per conserve.


Nessun commento

Copyright © 2020 LE RICETTE DI ERICA - 36100 Vicenza (VI)
Riproduzione e copia anche parziale vitatata @Le ricette di Erica
Torna ai contenuti